Itinerario in bici: 5 consigli per creare l’itinerario perfetto

Condividi questo post!
itinerario in bici
Come programmare e creare l’itinerario in bici perfetto? Ti diamo 5 consigli pratici per pianificarlo al meglio. Scopri di più in questo articolo Bikeit!

Indice

Il primo ostacolo per la propria vacanza in bici da sogno può essere quello di scegliere l’itinerario in bici perfetto.

È da tempo che stai sognando un bellissimo viaggio in bici tra le bellezze d’Italia ma proprio non sai da dove partire?

Avvicinarsi al cicloturismo è una bellissima esperienza, ma, soprattutto all’inizio di questo percorso, può capitare di sentirsi disorientati..

Scegliere tra i tanti percorsi in bicicletta può essere davvero un’impresa difficile.

Infatti, la scelta dell’itinerario varia in base a diversi fattori come:

  1. le proprie tempistiche
  2. le proprie aspettative
  3. i tuoi compagni di viaggio
  4. il tuo livello di allenamento
  5. la scelta tra un viaggio culturale e urbanistico oppure più naturalistico

Insomma, non è per niente semplice organizzare tutte le informazioni necessarie!

Perciò ti consigliamo di prenotare il tuo viaggio in bici su Bikeit, la piattaforma che pensa a pianificare e personalizzare per te l’itinerario in bici perfetto!

Vogliamo comunque darti 5 consigli utili per creare l’itinerario perfetto: continua a leggere il nostro articolo!

1. Scegli quale sarà la meta del tuo viaggio in bicicletta (partenza e arrivo)

meta del viaggio in bicicletta

Il primo passo per cominciare questa incredibile avventura dovrebbe proprio essere: scegliere la tua meta di viaggio.

Può sembrare banale, ma da questo primissimo importante step ruoterà intorno la creazione dell’itinerario perfetto per te.

Ma cosa tenere in considerazione quando si sceglie la propria meta? 

Secondo noi di Bikeit gli elementi da non tralasciare quando si sceglie la propria meta dovrebbero essere:

  1. la nostra preparazione fisica
  2. la nostra abitudine a stare in sella 
  3. i km totali che si è in grado di sostenere in un viaggio in bici
  4. la velocità media (che potrebbe aggirarsi intorno ai 15 km/h per chi è abbastanza allenato)
  5. la difficoltà dell’itinerario in base ai dislivelli da percorrere

Una volta aver capito quale potrebbe essere il grado di difficoltà adeguata al tuo livello di esperienza e allenamento, non dovrai far altro che scegliere quale percorso in bici fa al caso tuo tra quelli selezionati (anche in relazione ad una preferenza personale sulle località da visitare).

Bene… non resta che tracciare la tua linea retta scegliendo il punto di partenza del tuo tour e quello di arrivo!

Sul nostro sito potrai trovare tanti itinerari di cicloturismo da consultare e scegliere. Perché non provi subito?

2. Scegli dei luoghi d’interesse da visitare lungo il tuo itinerario in bici

luoghi d'interesse del tuo itinerario in bici

Quindi, superato il primo ostacolo (che sembra essere il più impegnativo), è giunta l’ora di costruire nel dettaglio il tuo itinerario.

Ogni avventura in bici, e non solo, assume un gusto diverso in relazione ai luoghi di interesse che decidiamo di visitare lungo il nostro viaggio.

Questa scelta, infatti, può determinare la buona riuscita del viaggio stesso, cambiando la tua prospettiva di viaggio e rendendo il tuo itinerario più piacevole.

Ma tra le tantissime bellezze italiane nascoste in ogni angolo, come possiamo scegliere al meglio i luoghi da visitare che siano adatti al nostro viaggio?

Scopriamolo subito: 

2.1. Raggruppa i luoghi di interesse per vicinanza

Il primo step per pianificare al meglio il tuo itinerario è raggruppare i luoghi di interesse per vicinanza.

Esatto… le distanze, i chilometri, i dislivelli, sono fattori determinanti per la buona riuscita di un viaggio in bici. 

Scegliere punti che siano troppo distanti tra loro potrebbe portare a un dispendio davvero elevato di energie, compromettendo la tua avventura su due ruote.

Scegliere luoghi di interesse a portata della tua preparazione e in relazione alla difficoltà del tuo itinerario, ti permetterà di raggiungere tutti i luoghi da te scelti, a goderteli, e con tua grande soddisfazione, e non disperdere energie inutili.

Questo ti assicurerà un’esperienza “wow” e scoprirai, inoltre, di avere del talento nell’organizzare dei meravigliosi viaggi in bici!

2.2. Scegli al massimo 3 luoghi d’interesse da visitare al giorno

Secondo noi di Bikeit per essere sicuro di poterti godere appieno la tua esperienza su due ruote, sarebbe perfetto scegliere un massimo di 3 luoghi di interesse da visitare al giorno.

Solitamente le tappe di un itinerario variano dai 30 ai 50 km. 3 luoghi di interesse al giorno garantiscono il giusto equilibrio tra i momenti di pausa e di visita e i momenti di pedalata per raggiungere la prossima meta.

3. Prevedi delle pause e delle tappe per il ristoro

pause e tappe per il ristoro in bicicletta

Fondamentale per la buona riuscita di un itinerario, soprattutto se sei alle prime armi, è di prevedere sapientemente le tue pause e le tappe per il ristoro.

Un viaggio in bici è una vera e propria avventura sportiva che necessita di tanto sforzo fisico. Le vacanze in bicicletta sono, solitamente, delle tipologie di viaggio che si sceglie di fare in estate, per ridurre al minimo il rischio di precipitazioni e piogge. Ma questo può comportare un maggiore dispendio di energie e sudore.

È quindi essenziale programmare le giuste pause per abbeverarsi e pranzare, soprattutto perché, spesso, ti capiterà di non trovare punti di ristoro lungo il tuo tragitto, se non nei pressi dei centri abitati.

Studia nel dettaglio il tuo itinerario e organizzalo in base ai punti di interesse, pause e ristori e, siamo sicuri che sarà un’esperienza perfetta!

4. Calcola la distanza complessiva da percorrere nel tuo itinerario in bici

calcolare la distanza dell'itinerario in bici

Siamo sicuri che a questo punto dovrai essere diventato quasi un guru nella creazione di un perfetto itinerario in bici. Ma eccoci arrivati al nostro quarto consiglio!

Dopo aver studiato tappa per tappa, è il momento di considerare il tuo viaggio per intero.

Calcolare la distanza complessiva da percorrere nel tuo itinerario ti permette di capire se sarai in grado di sostenere il viaggio e come poter migliorare la suddivisione delle tue tappe.

4.1. Aiutati con strumenti digitali (come Bikeit e Google Maps)

Gli strumenti digitali ormai sono il nostro braccio destro, e lo saranno sicuramente per te, non solo nella pianificazione nel dettaglio del tuo itinerario, come stai facendo proprio ora, ma anche durante il tragitto stesso.

Per capire di quanti chilometri si comporrà il tuo viaggio puoi affidarti a strumenti digitali come Google Maps. Come forse già saprai, Google Maps è in grado di tracciare il tuo percorso in bicicletta segnalandoti chilometri e tempo per raggiungere la tua meta.

Davvero uno strumento essenziale, sia durante l’organizzazione del tuo itinerario in bici, sia per orientarti e regolarti durante il viaggio stesso.

Naturalmente, non possiamo che consigliarti Bikeit, come primo strumento digitale per eccellenza!

Con Bikeit non dovrai preoccuparti di nulla e sarà la piattaforma stessa a personalizzare il tuo itinerario di viaggio in base alle tue preferenze.

I nostri viaggi in bicicletta sono stati studiati per offrirti la miglior esperienza e il il miglior itinerario possibile, senza sforzi.

Puoi prenotare il tuo viaggio con pochi clic e comodamente dal tuo smartphone!

Prenota il tuo viaggio in bici su Bikeit!

4.2. Usa la distanza complessiva per capire quanti giorni durerà il tuo viaggio (max 50 km/giorno)

Se sei alle prime armi, ma comunque una persona piuttosto sportiva, potrai considerare una media di 50 km al giorno per raggiungere la meta in cui pernotterai.

Quindi, una volta che hai in mente la distanza totale del tuo itinerario, potrai suddividere meglio le tue tappe (con i vari pernottamenti), considerando circa 50 km al giorno di percorrenza.

Il chilometraggio può variare molto anche in base alla tratta che si sta fronteggiando. Se abbiamo di fronte una tratta particolarmente complessa, con diversi metri di dislivello, sarebbe bene suddividere il percorso in tappe più brevi.

5. Prenota in anticipo dei Bike Hotel per la notte lungo il tuo itinerario in bici

bike hotel lungo il tuo itinerario in bici

Ora non resta che prenotare in anticipo i bike hotel in cui pernotterai durante la tua avventura su due ruote.

In base alle tue risorse economiche e alle disponibilità, ti consigliamo di prenotare ostelli, hotel o B&B che ti assicurino riparo per la notte e buon riposo. Oppure se vuoi concederti un momento di relax indimenticabile, ti consigliamo di orientarti verso dei luxury bike hotel che dispongono di spa e tutte le comodità del caso.

Se sei alle prime esperienze, dormire bene sarà la chiave del successo della tua vacanza in bici. Riposare bene, infatti, ti permetterà di essere fresco e partire con il piede giusto con la tua prossima tappa.

E siamo giunti alla fine dei nostri 5 consigli per creare l’itinerario in bici perfetto per te!

Cosa ne pensi? Ancora troppo complesso? Abbiamo la soluzione per te!

Cicloturismo e itinerari in bicicletta? Ci pensa Bikeit!

Grazie a Bikeit, non dovrai pensare a nulla per il tuo viaggio in bicicletta!

Sul nostro sito, infatti, troverai tantissimi itinerari in bicicletta, i quali potrai personalizzare in base al tuo livello e al tipo di vacanza che desideri.

Ti basterà selezionare il tuo itinerario, scegliere le date e Bikeit organizzerà per te ogni dettaglio, come: bike hotel, noleggio bici, trasporto bagagli, esperienze da fare lungo il tuo percorso e molto altro!

Vuoi saperne di più? Clicca qui sotto per trovare l’itinerario perfetto per te!

Leggi altri articoli

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato sul mondo del cicloturismo e ricevi consigli di viaggio in anteprima

Prenota il tuo prossimo viaggio in bici su Bikeit!

Cerca il percorso, personalizza il tuo viaggio, completa la tua prenotazione e sali subito in sella con Bikeit!